La lama del gentiluomo
da F. lli Lorenzi

“Un tempo i padri non regalavano il primo telefono cellulare a loro figlio quando aveva 10 o 12 anni ma uno spadino!”. 

ll giorno 30 novembre alle ore 17.30 presso il negozio F.lli Lorenzi di Corso di Porta Romana, 1 Lodovico Schiaffi presenterà alcuni pezzi della sua collezione privata di spadini di rappresentanza.

Lo “spadino di rappresentanza” era usato con l'abito di corte dai Grandi Ufficiali e dalle Grandi Cariche dello Stato nel momento in cui indossavano l’alta uniforme per occasioni mondane o ufficiali.

I simboli e le lavorazioni realizzate sull’elsa, sull’impugnatura e sulla lama, rappresentano sempre il miglior artigianato dell’epoca e raccontano gli eventi storici del periodo in cui le lame sono state usate. Era anche molto diffusa la pratica di azzurrare le lame e di decorare inserti di altri metalli e anche in oro.

Lo spadino e’ stato l’archetipo della spada da scherma moderna ed è ancora in uso presso le forze armate di diverse nazioni come arma distintiva dell'ufficiale (vedi scuola Ufficiali di Modena).

 Questo evento è il numero 10 della serie Artigiani, Artisti e Collezionisti che F.lli Lorenzi hanno organizzato dal 2015 ad oggi.